Modello organizzativo di Initial Italia SpA

Modello di organizzazione, gestione e controllo

Il D.Lgs. n. 231/2001 ha introdotto nel nostro ordinamento il principio della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche per i reati commessi dalle figure apicali, di vertice, e dalle persone sottoposte alla vigilanza delle figure apicali anzidette (dipendenti, fornitori ecc.) nell’interesse o a vantaggio dell’ente stesso.
Al fine di adottare ogni necessaria o utile misura per assicurare condizioni di massima correttezza e legalità nella conduzione degli affari, INITIAL ITALIA S.p.A. ha adottato un Codice Etico e un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo in conformità a quanto previsto dal Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231.
Il Codice Etico esprime gli impegni e le responsabilità etiche nella conduzione delle attività aziendali ed è in grado di costituire un mezzo efficace per prevenire comportamenti irresponsabili o illeciti da parte di chi opera in nome e per conto dell’azienda.
Il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo è stato invece adottato ed efficacemente attuato, con l’obiettivo di costituire un idoneo strumento a prevenire i reati contemplati nel Decreto Legislativo.
L’Organismo di Vigilanza, nominato dal Consiglio di Amministrazione di INITIAL ITALIA S.p.A. e dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo, ha il compito di vigilare sul funzionamento e l’osservanza del Modello verificandone, tramite un monitoraggio costante, l’efficacia e l'adeguatezza.
Tutti coloro che intrattengono rapporti con INITIAL ITALIA S.p.A ad ogni livello, sono cortesemente pregati di prendere visione del Codice Etico e del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo, assumendone piena conoscenza delle regole ivi contenute.